Associazione culturale "La Ramona"

Chi Siamo

      Home

L'associazione Culturale "La Ramona" è nata nel marzo del 2003 nella frazione di San Pietro in Trento, comune di Ravenna, per iniziativa di alcuni amici appassionati di cultura e tradizioni popolari. L'Associazione è cresciuta in breve tempo fino ad arrivare agli attuali 80 soci  provenienti anche dalle frazioni vicine.

Infatti, nell’atto costitutivo e all’art. 2 dello statuto dell’Associazione, ove si indicano gli scopi e le finalità, ispirandosi ai principi della solidarietà, ci si prefigge di:

  • collaborare con il Servizio Decentramento del Comune di Ravenna in particolare con l'ufficio decentrato di Roncalceci per gestire il centro di lettura teso a promuovere la lettura e i giovani autori locali;
  • attuare momenti di ricerca e di studio per il recupero delle più autentiche tradizioni popolari, quali espressioni di una cultura da salvaguardare e trasmettere alle nuove generazioni;
  • curare la stampa e la pubblicazione di opere di letteratura, saggistica, narrativa e poesia oltre alla diffusione di spettacoli musicali, teatrali, di folclore e di qualsiasi altra forma espressiva attinente al patrimonio culturale romagnolo ed il suo dialetto;
  • adoperarsi per valorizzare l’impegno dei cittadini anziani della Circoscrizione ad essere protagonisti del loro tempo libero.

Per quanto riguarda poi il nome dell’associazione si è preso spunto dalla bellissima “Villa Ramona  villa ubicata a poche centinaia di metri dalla sede dell’associazione stessa,(centro polivalente, via Taverna 79 – tel. 0544 568283) e che per gentile concessione dei proprietari, la famiglia Conti, nel periodo estivo è sede, in collaborazione con il Servizio Decentramento del Comune di Ravenna, in particolare con l'ufficio decentrato di Roncalceci, di una iniziativa culturale.

Sulla villa e sui suoi proprietari negli anni sono state curate diverse pubblicazioni. Noi abbiamo, in collaborazione con il Servizio Decentramento del Comune di Ravenna, nel 2012 pubblicato uno studio dell'architetto Roberto Marchini sugli affreschi presenti nella Villa stessa. (scarica la pubbicazione in formato Pdf)