Associazione culturale "La Ramona"

L'atto costitutivo

Indietro

 

ATTO COSTITUTIVO

Premesso che:

  • la distanza dal centro del nostro comune fa sì che diversi residenti nella nostra circoscrizione, soprattutto le fasce più deboli, abbiano difficoltà ad usufruire delle diverse proposte culturali che si svolgono in città.

  • si ritiene necessario promuovere, produrre e propagandare manifestazioni volte a valorizzare le tradizioni del nostro territorio.

  • si ritiene, poi, che l'apertura di un centro di lettura aperto a tutti e il portare la lettura di    libri e giornali all'interno della casa protetta possa servire a migliorare la permanenza dei residenti.

Pertanto, il costituendo gruppo di volontari si propone di favorire ogni azione che operi per migliorare le condizioni morali e culturali delle fasce più deboli, a cominciare dalla popolazione anziana.

In tale senso, oggi 20 marzo 2003 alle ore 20,30, presso la sede del Centro Polivalente dì San Pietro in Trento, via Taverna 79, i sottoscritti:

Calderoni Greta - omissis;

Focaccia Gianfranco - omissis;

Laghi Emma - omissis;

Laghi Ettore - omissis;

Lazzari Graziella - omissis;

Saporetti Patrizia - omissis;

si sono riuniti in assemblea con la volontà di costituire un'Associazione senza fini di lucro denominata "La Ramona" avente lo scopo, attraverso il volontariato, di:

  • collaborare con la Circoscrizione per l'apertura di un "centro di lettura" teso promuovere la lettura e libri come momento di arricchimento culturale dei residenti

  • realizzare momenti d'incontro, iniziative culturali e ricreative;

  • attuare momenti di ricerca e di studio per il recupero delle più autentiche tradizioni popolari, quali espressioni di una cultura da salvaguardare e trasmettere alle nuove generazioni

  • per meglio svolgere la propria attività, l'Associazione potrà curare la stampa e la pubblicazione di opere di letteratura, saggistica, narrativa, poesia, oltre alla diffusione di spettacoli musicali, teatrali, di folclore, l'edizione di materiale audiovisivo e di qualsiasi altra forma espressiva attinente al patrimonio culturale Romagnolo ed il suo dialetto.

  • adoperarsi per valorizzare l'impegno dei cittadini anziani della Circoscrizione ad essere protagonisti del loro tempo libero.

  • proporre intese o convenzioni con Enti ed organismi per la realizzazione dei propri progetti.

L'Associazione è retta dalle norme contenute nello statuto che fa parte integrante del presente atto costitutivo approvato dall'Assemblea.

Inoltre, è stata stabilita la quota sociale per l'anno 2003 nella misura di cinque Euro.

I presenti convengono che il Comitato difettivo sia composto di cinque membri, nelle persone dei signori:

Focaccia Gianfranco, Laghi Emma, Laghi Ettore,Lazzari Graziella e Saporetti Patrizia che hanno accettato l'incarico.

II Comitato direttivo così costituito nominerà nella prima riunione il Presidente, il Vice Presidente il tesoriere ed il segretario, con il compito di elaborare proposte operative così come previsto dallo statuto.

II comitato direttivo così costituito rimarrà in carica fino alla prossima assemblea elettiva.

Seguono firme dei soci fondatori: